Tutto è pronto per la seconda edizione del Rally del Pizzochero, rally-day che si disputa in Valtellina. Oggi, sabato 4 maggio, è stata giornata di verifiche sportive e tecniche, di shake-down e del briefing con il direttore di gara, Simone Zerbinati. Domani, domenica 5 maggio,  alle 9.01 la corsa organizzata da Promo Sport Racing scatta direttamente dal parco assistenza di Chiuro. L’arrivo sarà alle 18 a Teglio con le premiazioni sul palco d’arrivo in piazza Luigi Credaro. In gara 95 concorrenti: tutti gli iscritti si sono presentati alle verifiche. Il programma prevede la disputa di sei prove speciali. Due i tratti cronometrati, ognuno da ripetere per tre volte: “Montagna” (alle 9.30, 13.22 e 17.09, lunghezza 7 chilometri) e “Chiuro-Teglio” (alle 10.09, 14.01 e 17.48, 6 chilometri). In totale sono previsti 39 chilometri di prove speciali. L’assistenza sarà a Chiuro, i riordini a Teglio, che è anche la base della competizione, con direzione gara e sala stampa. L’organizzazione raccomanda al pubblico di rispettare le indicazioni di sicurezza, di posizionarsi in aree sicure e di collaborare con i commissari di percorso e le forze dell’ordine.

Conto alla rovescia per la seconda edizione del Rally del Pizzochero